con il patrocinio di

Per te

di Teatro Pietrasanta

PER TE è una favola bianca che parla di assenze e attese che diventano un foglio bianco su cui colorare una storia: di Lui e di Lei che, improvvisamente, si scoprono impegnati in una attesa: aspettano un bambino.

Parla di palle di neve, di canti che non si sono mai ascoltati prima e di un orso feroce.

Parla di una maledizione che, per essere sconfitta, costringe Lui a mettersi in cammino, da solo, verso terre lontane e non più bianche e costringe Lei a rimanere ad aspettare, da sola, nel bianco. Ma coraggiosamente e piena di speranza.

Per Te è una favola bianca perché è nel bianco – in una casa rotonda e fatta di ghiaccio – che tutto ha inizio.

E’ bianca perché in quella casa c’è qualcuno che aspetta e l’attesa è, per molti versi, simile ad un foglio bianco da disegnare e colorare proprio come fanno i bambini.

Lo spettacolo è indicato per gli alunni di prima e inizio seconda elementare in cui con l’attesa e l’assenza iniziano a doversi confrontare.

I primi giorni di scuola, l’attesa di una promessa, l’assenza dei genitori e di certezze che fino ad allora erano sembrate inoppugnabili.

15 Luglio 2014

Altro su: , , ,

Nessun commento

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.